“Tanta parte della nostra sofferenza deriva non soltanto dalla nostra situazione dolorosa, ma dal nostro sentimento di essere isolati nel nostro dolore”.
(Henri Nouwen)


Spesso la sofferenza legata a un malessere psichiatrico viene, ancor prima che ascoltata, giudicata. Il dolore non è mai uguale nelle sue forme, come non è mai uguale in chi lo vive e lo racconta. Il dolore legato alla sofferenza psichiatrica è più comune di quanto lo si immagini. Tuttavia, può capitare che le persone che accolgono in sé simili tormenti si vergognino del proprio dolore, temporeggino nel dargli ascolto e scelgano la strada del tacere per non apparire fragili agli occhi degli altri. Altre persone, pur provando a esprimere ciò che li affligge, finiscono per essere fraintese o ulteriormente maltrattate nel loro soffrire. Anche gli ascoltatori non sono tutti uguali. Carattere, empatia, umanità variano ampiamente in loro. Quando parlo della professione medica, mi piace ricordare le parole della mia insegnante di Latino e Greco Antico del Liceo Classico: “I valori del mondo antico erano HUMANITAS, PIETAS e CARITAS. Valori immortali, che non dovremmo dimenticare, soprattutto oggi”. Parole chiave, intraducibili se non per la loro essenza, che costituiscono i punti fermi del sistema valoriale di una società: parole che racchiudono i concetti di filantropia, empatia e benevolenza verso gli altri esseri umani. Ho investito nello studio più di ventotto anni della mia vita. Ho trascorso anni all’estero per poter svolgere ricerche e approfondire la mia conoscenza. Tutti i sacrifici fatti sono stati sforzi che ho voluto compiere per migliorarmi come persona e come medico, nella speranza di poter essere di aiuto a quanti lo necessitano.


Credo che la spinta al conoscere e al migliorarsi debba sempre continuare ad accompagnarci, come persone e soprattutto come medici. Seguendo questa mia determinazione, dopo il conseguimento della Laurea in Medicina e Chirurgia e della Specializzazione in Psichiatria (conseguita all'Università VIta Salute San Raffaele con voto di 70/70 con lode) , ho scelto di intraprendere un nuovo percorso di perfezionamento con la scuola di formazione in Psicoterapia Cognitiva Costruttivista Relazionale del Prof. Bara.


Dal giugno 2015 esercito l'attività di medico ospedaliero presso il Reparto di Psichiatria Disturbi dell'Umore dell'Ospedale San Raffaele di Milano.

Dallo stesso anno esercito anche attività libero professionale presso l'ambulatorio di Psichiatria dell'Ospedale San Raffaele di Milano, in studio privato a Milano e a Borgomanero (provincia di Novara). 


Dal 2016 svolgo attività di docenza, con ruolo di Professore a contratto, all’interno del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia - insegnamento di Psichiatria - Università Vita Salute San Raffaele di Milano e, sempre dallo stesso anno, svolgo ruolo di Professore a Contratto all'interno dell'International Medical Doctor Program - insegnamento di Psichiatria in Inglese - Università Vita Salute San Raffaele di Milano. 

 

Come scriveva Albert Einstein:
“La saggezza non è il risultato di un'educazione, ma del tentativo di una vita intera di acquisirla”.

 

 

 

 

Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina
© Dott.ssa Irene Lucia Vanelli Medico Chirurgo Specialista in Psichiatria Io sottoscritta Dr.ssa Irene Vanelli nata a NOVARA (NO) il 06/01/1982 autocertifico, ai sensi della legge 16 giugno 1988 n°191 e d.p.r. 20 ottobre 1998 n° 403, quanto segue: Di aver conseguito il diploma di laurea in Medicina e Chirurgia nell’anno 2008 presso l'Università Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro. Di aver conseguito l'abilitazione all'esercizio professionale nell'anno 2009 presso l'Università Vita Salute San Raffaele . Di essere iscritto all'ordine professionale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Novara dall'anno 2008 al numero 3942. Di aver conseguito il diploma di specializzazione in Psichiatria nell'anno 2015 presso l'Università Vita Salute San Raffaele. Sito personale: http://www.irenevanelli.it www.milanopsichiatra.com P.iva 02431400031, Sede legale Galleria del Corso, 4 20122 Milano Privacy e cookie: Questo sito NON utilizza cookie di profiliazione.